Collaborazioni

L'Istituto Dei Sistemi Complessi (ISC) è stato presentato ufficialmente il 17 marzo 2004 presso l'aula Marconi del CNR in piazzale Aldo Moro (Roma).

Il progetto di questo Istituto e’ stato stimolato dal Decreto di riordino degli Enti di Ricerca che tocca in particolare CNR, INFM e INOA e stimola fortemente lo sviluppo di iniziative interdisciplinari. L’Istituto integra personale CNR, INOA, INFM ed Universitario ed è basato su varie sedi a Roma e Firenze. Il soggetto dei Sistemi Complessi e’ molto attuale e intrinsecamente interdisciplinare. In Italia è già rappresentato da vari gruppi di riconosciuto valore internazionale. L’ Istituto si propone di integrare le attività di questi gruppi e di altri che hanno manifestato interesse in un sistema con notevole massa critica e capacità di azione in campi scientifici strategici ma anche in applicazioni di carattere innovativo. Al momento le attività principali riguardano i seguenti campi:

* Studio dei Sistemi Complessi con particolare riferimento alle loro applicazioni interdisciplinari in Fisica, Chimica, Biologia e Teoria dell'Informazione.
* Modelli teorici, applicazione e analisi di sistemi reali.
* Sistemi critici, vetrosi, frattali e turbolenti. Reti geniche e neurali. Auto-organizzazione critica.
* Controllo ed analisi di dinamiche non lineari. Materiali complessi, disordinati, vetrosi, porosi granulari.
* Processi di formazione e caratterizzazione. Catalisi eterogenea. Nuovi materiali superconduttori. Sistemi mesoscopici e aspetti complessi delle nanostrutture. Analisi fine della materia disordinata con metodologie spettroscopiche utilizzanti luce, neutroni e raggi X.

Il Direttore è il Prof. Luciano Pietronero, Ordinario di Fisica dei Solidi presso l' Università "La Sapienza" di Roma.

Istituto dei Sistemi Complessi Sezione TD di Firenze - Area della Ricerca CNR
Via Madonna del Piano, 10 - 50019 Sesto Fiorentino (FI)
E-mail:admin@fi.isc.cnr.it - Tel. +39 055 522 6632 - Fax +39 055 522 6683